epic games apple

Caso Fortnite: Apple risponde al fuoco con il fuoco

Qualche giorno fa vi ho parlato della rimozione del famosissimo idolo delle folle, Fortinite di Epic Games, dall’App store di Apple e dal Google Play Store. Se vi siete persi l’articolo >>cliccate quì<<

 

La lotta continua ma si fa più accesa
fortinite bannato

Se non ve lo siete dimenticati Epic Games (azienda madre di Fortnite, Unreal Engine e molto altro) ha pubblicato un video per mettere in cattiva luce Apple, comparandola al Grande Fratello del pluripremiato romanzo 1984″ di George Orwell. Per chi non lo sapesse, il Grande Fratello osserva tutti i cittadini e limità le loro libertà, quindì un’offesa molto grave all’azienda di Cupertino.

 

Ma si sa, con gli Americani non si scherza. Basta pensare alla bomba atomica che pose fine alle guerre tra nazioni. E di bomba Apple ne ha lanciata una bella grossa ad Epic. Apple ha annunciato che entro il 28 Agosto chiuderà tutti gli account sviluppatori di Unreal Engine su IOS e MacOS qualora Epic non reintroducesse i pagamenti con tassa del 30%.

 

Davvero un colpo basso per Epic Games, che ricordo fa del suo motore grafico la principale fonte di guadagno. Con questa mossa nessuno sviluppatore di videogiochi che lavora su Unreal Engine potrà pubblicare titoli sulle piattaforme della mela. Io uso Unreal Engine e se fossi uno sviluppatore di videogiochi sarebbe un bel problema per i miei guadagni perchè IOS e MacOS riempiono comunque numeri ingenti in termini di vendite e acquisti in app.

 

Spero la situazione si risolva al più presto perché per un capriccio Epic Games rischia di essere esclusa a vita dal mondo Apple.


L’articolo di oggi finisce quì. Sono Gabriele La Milia di Thinktankita Tech & Games. Alla prossima!

Spread the world

Leave a Reply

Translate »