intel

Intel 10th generazione desktop, pura potenza e gaming ad alte prestazioni

Dopo più di tre mesi dall'uscita sul mercato dei processori intel mobile di 10th generazione, Amber lake e Comet lake, Intel presenta le nuove CPU desktop dedicate al gaming e alla produttività. Nome in codice Comet Lake-S e processo produttivo…

Dopo più di tre mesi dall’uscita sul mercato dei processori intel mobile di 10th generazione, Amber lake e Comet lake, Intel presenta le nuove CPU desktop dedicate al gaming e alla produttività. Nome in codice Comet Lake-S e processo produttivo a 14nm+++(e chi + ne ha + ne metta). Intera gamma per quanto riguarda le soluzioni desktop: dal più economico i3-10100 al vero duro i9-10900k che promette 10 cores e 20 threads fino a 5,3 Ghz, tutto accompagnato nuova tecnologia Intel thermal velocity boost (esclusiva delle soluzioni i9, almeno per il momento). 

 

 

Questa nuova tecnologia permette di alzare automaticamente la frequenza di alcuni core fino a picchi molto elevati, eccetto di una temperatura del processore minore di 70 gradi.
Continua il supporto di Intel Optane technology, sistema di caching intelligente basato su memorie proprietarie di intel simili ad SSD, ma molto più veloci.

La nota azienda di Santa Clara promette performance importanti dal lato gaming affermandosi come produttore di CPU dedicate al gaming più potenti del mercato, o almeno 
fino a quando non uscirà Ryzen serie 4000 a contrastare Intel.

Esaminiamo le CPU più interessanti:

Partiamo dalla fascia enthusiast, l’i9 10900k e 10900KF (quest’ultimo non presenta la scheda video integrata). Processore 10 cores 20 threads con una frequenza di base di 3,7Ghz che con Intel Turbo Boost 3.0 arriva alla frequenza di picco di un core a 5,2 Ghz e su tutti i cores a 4,8. Il TDP della CPU è pari a 125W, abbastanza alto visti i recenti passi avanti fatti da AMD. Prezzo in dollari $488. I prezzi in Italia saranno lievementi superiori, mi aspetto 549€ circa.

 

Sulla fascia media abbiamo l‘i5-10600k. Processore 6 cores 12 threads con una frequenza di base di 4,1Ghz che con Intel Turbo Boost arriva alla frequenza di picco di 4,8 Ghz e su tutti i cores a 4,5Ghz e TDP di 125W(molto alto per una fascia medio alta).  Il prezzo è pari a $262 (sui 299€). Prezzo a parer mio alto dato che occupa una posizione mediana rispetto al Ryzen 3600x e 3700x. Staremo a vedere i benchmark una volta usciti. Provare per credere no?

 

Eccoci arrivati alla fascia bassa, quella che tutti noi ci contendiamo poichè comprende la fetta più grande del mercato. A soli $122(sperasi non più di 159€) prende posto di prepotenza l’i3 10100, una CPU che mi ha veramente colpito. Mi aspetto grandi cose da questo processore. 3,6Ghz di frequenza base e 4,1 su tutti i core. 4 core e 8 threads e un misero TDP di 65W. Intel hai fatto centro, aspetto i benchmark nei giochi! I processori li troveremo nel mercato tra pochi giorni.

Questo breve articolo riguardante le nuove CPU intel finisce quì. 

 

Vi ricordo di non perdere tutte le news di Thinktankita Tech e Games e di iscriversi al canale Telegram delle offerte (link al canale) in modo da non lasciarvi sfuggire nessuna offerta bomba!

Spread the world
Leave a Reply