iphone 7 2020

iPhone 7 nel 2020: in pensione o valida alternativa?

Era una mite giornata di un settembre inoltrato dell’anno 2016. Tim Cook salì sul palco e presentò iPhone 7. A prima vista sembrava un 6s (uscito un anno prima), ma sotto il cofano nascondeva un potente A10 Fusion e un sensore fotografico all’ultimo grido. Dopo quattro anni iPhone 7 saprà soddisfarci oppure meglio sostituirlo con un più recente iPhone 11/ SE 2020 o aspettare la 12th gen? 

 

Vi racconto iPhone 7
iphone 7

iPhone 7 per chi non se lo ricordasse (son passati tanti anno lo so) possiede lo stesso display di 6s (4,7 pollici IPS con densità di pixel 326 ppi) e stesso quantitativo di ram (2GB). Quello che cambia è il Soc. L’A10 rispetto all’ A9, di 6s e SE, presenta il doppio di core, il chè lo predilige in molti applicativi. anche il nuovo sensore fotografico con apertura f1.8 aiuta a migliorare notevolmente gli scatti con poca luce. Queste erano le differenze e le analogie lato hardware. 

 

Come siamo messi lato software? L’iPhone 6s, vecchio di 5 anni, è rimasto abbandonato a se stesso?

 

Ma ovviamente no. Stiamo parlando sempre di Apple, azienda serissima che fa degli aggiornamenti software il suo cavallo di battaglia. iPhone 6s e 7 attualmente supportano IOS 13 e a Settembre riceveranno entrambi IOS 14. Sfortunatamente (e anche giustamente) iPhone 6s si fermerà ad IOS 14 ma il protagonista di oggi con molta probabilità riceverà almeno un altro aggiornamento nel 2021 (visto il trend di quest’anno).

 

Considerazioni finali. iPhone 7 nel 2020, ne vale la pena?

iPhone 7 per un utilizzo base: quindi chiamate, messaggi, navigazione sul web va ancora benissimo ovviamente.

 

Per un utente medio? Ad esempio per un adolescente che oltre alle funzioni base utilizza lo smartphone per i social la risposta è Si. iPhone 7 con i continui aggiornamenti non vi lascerà mai indietro almeno per un anno/un annetto e mezzo. Lato fotografico per post o storie instagram si comporta come gli smartphone di fascia media.

 

Per un utilizzo avanzato e performance simili ai top di gamma attuali un secco NO. L’A10 Fusion non è fulmineo. Non dico che ci saranno impuntamenti o lag ma l’hardware è sempre vecchio di 4 anni. Piuttosto dovrete spendere almeno 500€ per un SE 2020 o XS per avete un sistema superfluido e aggiornabile nei prossimi 3/4 anni.

 

PS: vi consiglio assolutamente di cambiare la batteria se non è mai stata sostituita

 

L’articolo di oggi finisce quì. Sono Gabriele La Milia di Thinktankita Tech & Games. Alla prossima!

Spread the world

Leave a Reply