redmi airdots true wireless

Le migliori cuffie True Wireless per fascia di prezzo

Sei ricco sfondato? Sei povero ma voi comunque concederti qualche oretta della giornata ascoltando musica Funk mezzo nudo nel balcone? Oppure sei soltanto un utente che cerca delle buone cuffie True Wireless a buon prezzo? In ogni caso ci sono io quì che ti aiuterò nell’impresa. Per prima cosa chiariamo il concetto di Cuffie True Wireless.

 

Cos’è una cuffia True Wireless? Per cuffie True Wireless intendiamo generalmente auricolari (on ear o in ear) bluetooth con una buona autonomia e dotate di base di ricarica portatile. I primi a lanciare in massa questo tipo di auricolari furono Apple e Sony, ma la situazione è degenerata troppo e ci sono migliaia di modelli in circolazione. Vediamo i migliori per fascia di prezzo.

 

Sono povero oppure non mi va di spendere tanto in stupidi meccanismi di riproduzione musicale
redmi airdots true wireless

Caro Utente, ti accontento io! Le Xiaomi Redmi AirDots true wireless sono il connubio perfetto tra prestazioni, autonomia e design tutti in un unico ovetto di plastica reperibile sotto i 20€ sui siti di acquisti online. Considerati Best buy nella cerchia delle True Wireless, le airdots non ti deluderanno mai, sopratutto considerando il prezzo che le stai pagando. Non lamentarti troppo della qualità o del peso, a caval donato non si guarda in bocca!  

 

Voglio spendere qualcosina in più per maggiore autonomia e dei bassi più profondi
jbl tune 120tws

A 9.983,160 Pesetas (corrispondenti per i meno informati del settore a 60€) ci sono le JBL TUNE 120TWS. Garantiscono un’ottima autonomia (4 ore dichiarati dalla casa madre) e un audio ben bilanciato. In questa fascia è molto difficile trovare cuffie valide perchè o costano troppo o troppo poco, ma le JBL TUNE 120TWS valgono interamente quello che costano. Certo la qualità non è top, ma per quella dovrete uscire un altro po’ di bigliettoni. Per risparmiare un ventone a poco più di 30€ ci sono le realme Buds Q.

Ho 100€ da spendere e cerco qualità e affidabilità
cambridge audio melomania

Siamo arrivati all’acquisto un po’ più corposo, la fatidica barriera dei 100 bigliettoni. Chi spende questa cifra sa che il prodotto che otterà rispetterà forti canoni: ottima qualità audio, autonomia super e leggerezza. Tutto rispettato dalle Cambridge Audio Melomania. Il 99% di voi si chiederà: Ma che cavolo di marca è Cambridge Audio? Rispondo con molta naturalezza: dal 1968 probabilmente la migliore azienda per chi cerca prodotti audio di qualità. Comprare Cambridge audio è un po’ come comprare Sennheiser (altra marca da voi poco conosciuta), tanta spesa ma tanta resa (non come delle cuffiette molto famose da 150/200€ che si comprano tutti e sono scadenti. Nessun azienda è stata maltrattata nel corso di questo articolo)

Non voglio ascoltarci musica, voglio solo uscirci abbinandole al cappotto Louis Vuitton
airpods pro

Scherzi a parte adesso siamo nella fascia super high end, cuffiette da 200€ come le sottoscritte. Ho avuto l’onore di provarle: suono cristallino, alti ben definiti, bassi migliorati rispetto alle Airpods ma non molto profondi Comunque non è la qualità audio la cosa più importante se comprate le Airpods Pro. Autonomia super, leggerissime, certificazione IPX4 (acqua e sudore) e sono Apple, questo basta per comprarle. Non volete Apple? Spostatevi su Sony. Le WF-1000XM3 sapranno farvi sognare per 190€.

 

 

L’articolo di oggi finisce quì. Some Gabriele La Milia di Thinktnkita Tech & Games. Alla prossima!

Spread the world

Leave a Reply

Translate »