hyper scape

Ho giocato l’Open beta di Hyper Scape, prime impressioni del Battle Royale di Ubisoft

Oggi sul blog vi porto la recensione di Hyper Scape, lo sparatutto in prima persona (FPS) di casa Ubisoft annunciato poche settimane fa. Il titolo attualmente è in Open beta su PC. Per l’approdo sulle console PS4 e Xbox One (al momento non sappiamo nulla per quanto riguarda Nintendo Switch) dovremo aspettare l’iconica frase “fine estate” per testarlo appieno e molto probabilmente sarà già uscito dalla fase beta. Ecco le mie impressioni dopo circa 10 ore di Gameplay.

 

Benvenuto nell'Hyper Scape
2020.07.28-08.25
Si gioca!

L’ Hyper Scape è una specie di mondo virtuale nel quale possiamo entrare e combattere a suon di proiettili fotonici. Al primo avvio del gioco vi verranno spiegate le meccaniche di base e avanzate del gameplay e sceglierete il vostro avatar (quest’ultimo sostituibile continuamente e shoppabile). Al momento abbiamo solo la modalità Battle Royale singolo o a squadre, ma come vedete dall’immagine in alto ne sta per avvivare una terza. Le meccaniche sono le solite dei battle royale (catapultarsi nella mappa, raccogliere risorse, sopravvivere) ma con qualche particolarità che me lo fa preferire rispetto ad altri titoli più famosi. Mi riferisco alla dinamicità del gameplay e alle mosse abilità

 

Il gameplay è reso fluidissimo (e a tratti un pò confusionario) dagli incredibili salti che possiamo effettuare nel mondo di gioco, l’altra caratteristica di Hyper Scape sono le mosse abilità. Una per slot con un massimo di due totali, le abilità sono qualcosa di superlativo. Ci permettono di avere dei buff assurdi quali invisibilità, armatura bonus, guarigione e perfino la trasformazione in una palla molto rimbalzante (divertente quanto inutile, ma la adoro). Le armi sono molteplici  e adatte a tutti gli usi: pompa, cecchino, mitra, assalto e chi più ne ha più ne metta. Un pò troppo sbilanciate le missioni giornaliere e totali, a parer mio ci vogliono troppe ore per completare le giornaliere (so che sto cercando il pelo nell’uovo ma mi sembrava giusto dirlo).

 

 

Ottimizzazione e qualità tecnica
2020.07.28-08.31
Ambienti futuristici mozzafiato

Che dire… lato ottimizzazione e qualità grafica Ubisoft hai fatto centro. Hyper Scape si mostra con una grafica che strizza l’occhio ai dettagli, con ambienti veramente ben fatti e texture delle armi ben smussate. Un pò troppo uguali gli ambienti interni alle case, ma credo sia stato fatto per “pareggiare” le aree di gioco. Lato performance il gioco gode delle librerie Vulkan che hanno permesso alla mia onesta RX 570 di renderizzare come se fosse una Scheda di fascia medio-alta. Una media di circa 120 Fps tutto a medio e sopra i 60 maxando tutto (o quasi). Sicuramente lato ottimizzazione e qualità tecnica (considerando anche che è un free to play, ancora in beta ecc..) siamo su livelli molto alti, del resto parliamo di Ubisoft, mamma di Assassin’s Creed, Far Cry, Tom Clancy’s e Just Dance (solo per citarne alcuni).

Conclusioni
2020.07.28-08.34
Invece di restringersi un cerchio la zona di mappa si sgretola

Eccoci arrivati alla conclusione e vi ringrazio se siete arrivati a leggere fin quì. Hyper Scape è un bel titolo, gode di molti pregi ma anche di molti difetti. Il sistema di movimento mi piace molto (tralasciando i salti un pò troppo generosi che ci fanno fare tra un edificio ad un altro), è simile a quello di Titanfall 2. Secondo me di sbagliato ci sono i bilanciamenti delle armi e delle abilità. Dopo un paio d’ore all’interno del mondo capirete che ci sono armi inutili e per killare userete praticamente solo il Mammoth (il pompa per intenderci). Stessa cosa per le abilità anche di minor valenza. 


Non è una cosa molto grave, bastano appunto un paio di modifiche ai valori per bilanciare meglio le armi, la situazione non è così drastica. Apprezzatissimo, probabilmente obbligatorio data la concorrenza, il Crossplay tra PC, Xbox One e PS4 (ma dovremmo aspettare fine estate per vedere Hyper Scape su console). Nel complesso mi è piciuto molto e credo che sia il mio Battle royale preferito (anche se non sono proprio un patito di questo genere). Per vedere i miglioramenti basterà aspettare che esca dalla beta. Comunque si becca un bel 8,5, onestissimo a mio parere.



La recensione è finita, a breve ne porterò altre sempre sul canale Games. Da Gabriele La Milia è tutto e alla prossima!

Spread the world

Leave a Reply